Cavitazione

“ Trattamenti cavitazione estetica ”

by inTOPIC

disclaimer

Trattamenti cavitazione estetica


Cos'è la Cavitazione Estetica La cavitazione estetica è un trattamento non chirurgico e non invasivo, che ha come obiettivo quello di ridurre lo spessore delle aree di accumulo di grasso mediante l’utilizzo di ultrasuoni a bassa frequenza che, attraverso un manipolo, vengono indirizzati nei tessuti adiposi. Per effetto degli ultrasuoni, la pressione all'interno delle cellule colpite subisce modifiche tali da indurre la formazione di minuscole bolle di gas che implodono danneggiando con la loro onda d'urto la membrana esterna delle cellule adipose, facendo fuoriuscire il grasso che, tramite il circolo linfatico, viene trasportato al fegato e metabolizzato come un qualsiasi grasso alimentare, per poi essere eliminato tramite i reni. La cavitazione estetica non è un intervento pensato appositamente per dimagrire quanto, piuttosto, per rimodellare il corpo, per eliminare alcuni inestetismi e per trattare le aree con adiposità localizzata tra cui interno ed esterno coscia, ginocchia, caviglie, addome, fianchi, glutei, braccia. Questo trattamento non deve essere utilizzato su testa, collo, mani, piedi, genitali o con la sonda diretta verso le ovaie.
cavitazione trattamento Come si svolge il trattamento Innanzitutto l'estetista segna sul corpo della paziente le zone da trattare; in queste aree delineate applicherà un gel specifico per permettere lo scorrimento di un manipolo fornito di rullo che invia ultrasuoni a bassa frequenza. La potenza di questi ultimi verrà stabilita in base al livello di profondità che si vuole raggiungere e dovrà essere sempre stabilita dal terapista in relazione alla zona da trattare. Essendo totalmente indolore, il trattamento non prevede alcuna anestesia o particolari preparazioni. Durante la seduta si potrebbe percepire una sensazione di calore sulla zona interessata dal trattamento, mentre a livello uditivo si percepisce un caratteristico fischio che risulta più o meno fastidioso.
Controindicazioni Tutte le persone sane possono sottoporsi al trattamento. Il trattamento è controindicato in gravidanza e durante l'allattamento, ai portatori di pacemaker o di protesi, ai portatori di protesi acustiche, ai trapiantati, a chi si sta sottoponendo a cure tumorali, alle portatrici di IUD se viene trattata la zona addominale, alle persone in terapia cronica con farmaci liposolubili, antinfiammatori e antitumorali, e in caso di lesioni della cute nell'area da trattare. Dovrebbero evitare di sottoporvisi persone con particolari patologie, quali importanti patologie epatiche o renali, gravi disordini della coagulazione del sangue, gravi cardiopatie, patologie del sistema immunitario, connettivopatie, patologie tiroidee, malattie dell’apparato urinario, dislipidemie croniche, tromboflebiti e trombosi.
Effetti collaterali Se utilizzata correttamente in pazienti sani, la cavitazione non ha effetti collaterali. Dopo il trattamento possono comparire eritema o edema dell’area trattata, che sono soliti sparire da soli dopo alcune ore. Se eseguita con apparecchiature adeguate e da personale specializzato, esperto e qualificato, la cavitazione è un trattamento sicuro ed efficace.
Durata del trattamento La durata di una seduta può variare dai 30/40 minuti fino a circa un'ora e mezzo.
cavitazione estetica Cadenza delle sedute La cavitazione estetica non ha un'efficacia immediata: una sola seduta non è sufficiente per raggiungere i risultati sperati. Il numero di sedute varia da persona a persona, anche in base alle zone da trattare. Solitamente un ciclo completo prevede tra le 8 e le 12 sedute. E' importante lasciar intercorrere almeno una settimana tra una seduta e l’altra al fine di consentire all’organismo di eliminare il grasso liberato durante la sessione.
Costi del trattamento Il prezzo di ogni singola seduta varia a seconda della qualità e della reputazione del centro, ma mediamente oscilla tra le 80 e le 200 euro. In genere la maggior parte dei centri tende a proporre al cliente un pacchetto che consente di risparmiare piuttosto che pagare ad ogni seduta. Il prezzo dei pacchetti dipende dal numero di trattamenti che includono; spesso è possibile ottenere pacchetti di cavitazione estetica che comprendono 10 sessioni per un prezzo compreso tra i 300 e i 600 euro.
Dopo la seduta Subito dopo la seduta di cavitazione, la zona trattata appare visibilmente svuotata. E' consigliato effettuare un massaggio linfodrenante in modo da facilitare lo smaltimento delle scorie liberate nell'organismo; nello stesso tempo il massaggio esercita un'azione positiva sul microcircolo, riattivandolo e favorendo il drenaggio tissutale. Anche una seduta di radiofrequenza monopolare può essere utile al fine di permettere alla pelle di tornare subito in tensione. Si consiglia di bere molta acqua. L'utilizzo di una guaina di tipo elasto-compressivo, meglio se arricchita di sostanze drenanti, favorisce la circolazione linfatica, potenziando il risultato.
Risultati La cavitazione è un metodo che funziona nella maggiorparte dei casi. Nei casi meno problematici è possibile notare fin da subito un miglioramento sostanziale dello stato della pelle. Il paziente puó apprezzare alcuni lievi cambiamenti giá dopo la prima seduta, ma risultati apprezzabili si ottengono dopo più sedute. I risultati ottenuti con la cavitazione sono duraturi nel tempo, a patto che il paziente mantenga una corretta alimentazione e un attento stile di vita comprensivo di regolare attività fisica. E' opportuno effettuare delle sessioni di mantenimento periodiche per mantenere i risultati.
Vantaggi della cavitazione estetica Essendo la cavitazione una tecnica non chirurgica e non invasiva, non richiede l’utilizzo di alcuna anestesia poichè è assolutamente indolore. Non comportando rischi né effetti collaterali di rilievo, è giusto collocare la cavitazione fra le alternative più valide a cui ricorrere se non si ha intenzione di sottoporsi alla liposuzione chirurgica, più impegnativa sia a livello fisico sia in termini di investimento economico.