Idrolipoclasia ultrasonica

“ Indicazioni e risultati dell'Idrolipoclasia ultrasonica ”

by inTOPIC

disclaimer

Caratteristiche dell'Idrolipoclasia ultrasonica


trattamento Idrolipoclasia ultrasonicaCOS'E' L'IDROLIPOCLASIA ULTRASONICA L'idrolipoclasia ultrasonica è una tecnica di medicina estetica non chirurgica che ha come finalità il trattamento delle adiposità localizzate, e consiste nell'infiltrazione di soluzione fisiologica nel pannicolo adiposo con successiva applicazione dell'ultrasuono.
COME SI SVOLGE IL TRATTAMENTO Innanzitutto il terapista marca la zona di adiposità localizzata da trattare, e vi inietta, mediante aghi di 6-8 mm di lunghezza, della soluzione fisiologica. Cosparge poi la cute con un gel conduttore e accende, regolando il timer, l'apparecchio ad emissione di ultrasuoni; questi vengono trasmessi in tutta la zona infiltrata tramite una sonda che verrà mossa con movimenti non eccessivamente lenti, passando e ripassando più volte fino allo scadere del tempo. A trattamento terminato, il terapista rimuove il gel dalla cute del paziente e disinfetta le parti trattate. Gli ultrasuoni nel tessuto adiposo esercitano un'azione di rottura delle cellule adipose con liberazione del loro contenuto in trigliceridi, i quali si raccolgono nel sistema linfatico e poi nel sistema venoso; in parte vengono eliminati con le urine, in parte metabolizzati dal fegato. Per accelerare la loro ossidazione si può assumere carnitina per bocca sia nei giorni precedenti al trattamento sia nei successivi.
INDICAZIONI Tramite l'idrolipoclasia ultrasonica è possibile trattare zone di adiposità localizzata in eccesso, in particolare i fianchi, la parte esterna delle cosce, la zona interna del ginocchio. E’ utile per trattare anche ematomi o esiti di cadute e traumi, con associazione di farmaci specifici.
CONTROINDICAZIONI Il trattamento è controindicato a diabetici, trapiantati, epilettici, portatori di pace maker o di protesi metalliche estese, pazienti con gravi patologie in atto o che stanno affrontando chemio/radioterapia o che hanno effettuato tali trattamenti nel corso degli ultimi 5 anni, soggetti con importanti cardiopatie o importanti patologie dell'apparato epatico e/o urinario, pazienti in terapia con anticoagulanti. Ci sono controindicazioni per le pazienti in gravidanza e allattamento, per le portatrici di Iud quando si tratta in zona addome, per pazienti con lesioni ai timpani, otiti e acufeni, con trombosi e/o tromboflebiti, con processi flogistici acuti e lesioni cutanee.
EFFETTI COLLATERALI Gli effetti collaterali sono praticamente assenti. Raramente può comparire un lieve edema a livello della zona trattata, che scompare in 2-3 giorni, o qualche piccolo ematoma.
RISULTATI Gli ultrasuoni permettono di tonificare la cute e di rendere meno dure le aree cutanee dove vengono applicati, soprattutto quelle con molto grasso sottocutaneo. Si ottiene una riduzione dell’aspetto a buccia d'arancia, una migliore ossigenazione e una migliore vascolarizzazione del sottocute. Nel caso in cui dopo le prime 3/4 sedute non si fosse ottenuto alcun risultato, si consiglia una rivalutazione del caso.
DURATA DELLE SEDUTE La seduta dura circa 20 minuti; il trattamento richiede 6-10 sedute.
CADENZA DELLE SEDUTE Per permettere una completa eliminazione dell'edema reattivo, si consiglia di effettuare una seduta ogni 15-20 giorni.
COSTI DEL TRATTAMENTO I costi di una seduta di idrolipoclasia ultrasonica si aggirano tra gli 80 e i 120 euro.
DOPO LA SEDUTA Dopo il trattamento sarebbe opportuno bere almeno due litri d'acqua minerale, non gasata e a basso residuo fisso. Si consiglia anche un massaggio linfodrenante. A fine terapia sono indicate ulteriori sedute a scopo di mantenimento, da effettuarsi 1-2 volte al mese per 4-5 mesi consecutivi.
VANTAGGI DELL'IDROLIPOCLASIA ULTRASONICA Non ha effetti collaterali. E' poco invasiva.
CURIOSITA' Questa tecnica viene utilizzata anche per preparare il paziente nelle aree che dovranno poi essere sottoposte a liposuzione, o dopo una liposuzione al fine di rendere omogenea l’area corporea.